Questo sito impiega cookie come descritto da questa informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

i corsi

Corso di laurea triennale in INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

Gli obiettivi formativi del corso di Laurea in Ingegneria Civile e Ambientale sono rivolti alla soluzione di tutti i problemi tipici dell'Ingegneria Civile e Ambientale, quali progettazione, calcolo, realizzazione, collaudo, esercizio, manutenzione, rinnovo, ristrutturazione e dismissione di opere civili, idrauliche ed infrastrutture. L'Ingegnere Civile e Ambientale cura la progettazione, la costruzione e l'esercizio di queste opere e sistemi, e ne esegue il rilevamento e controllo.
La preparazione si fonda su solide basi di matematica, fisica, chimica e tecnologia dei materiali, informatica e copre tutti i settori caratterizzanti l'Ingegneria Civile: Scienza e Tecnica delle Costruzioni, Geotecnica, Architettura tecnica, Idraulica e Costruzioni Idrauliche, Infrastrutture Viarie e Trasporti, Geologia, Topografia e Cartografia. Altre discipline di base dell'Ingegneria tradizionale, accanto a discipline professionalizzanti (economiche e giuridico-estimative) completano la formazione. La multi-disciplinarietà dell'offerta didattica fa, dell'Ingegnere Civile, una figura professionale capace di affrontare le problematiche attuali e gli garantisce possibilità di aggiornamento.
Il Corso di studi in Ingegneria Civile intende preparare un ingegnere capace di inserirsi nel mondo del lavoro dopo i tre anni di laurea con una formazione unitaria ad ampio spettro che permetta il continuo aggiornamento delle conoscenze durante la vita lavorativa. A questo scopo l'accento è posto su una solida preparazione fisico-matematica di base, accompagnata da una preparazione estesa a tutti i settori principali caratterizzanti l'ingegneria civile, e integrata da una serie di corsi relativi a materie affini, relativi ad altri settori dell'ingegneria e dell'economia.
In particolare, il piano di studio prevede, nei primi due anni, un numero di crediti relativamente alto nei settori dell'analisi matematica, della geometria analitica, della fisica, della fisica matematica e dell'informatica. Segue quindi una preparazione più specifica, basata su materie caratterizzanti e affini, che ricoprono gli aspetti essenziali dell'ingegneria civile nelle sue svariate espressioni (tecniche di rappresentazione, topografia, idraulica, architettura tecnica, cura dell'ambiente, analisi dello stato di tensione, estimo, studio di sistemi strutturali semplici, infrastrutture e trasporti). La prospettiva di lavoro in seguito al conseguimento della laurea triennale appare garantita dalla componente professionalizzante dei corsi proposti. Per ogni settore viene comunque assicurata pure la possibilità di proseguire gli studi presso l'Università di Trieste nell'ambito di una opportuna laurea magistrale nell'ambito dell'Ingegneria Civile ed Ambientale.

Ing. Civile e Ambientale - Web Links